Previous Next

Ravioli con coniglio

 INGREDIENTI (x 2 persone che fanno il bis ...)

 

Per la pasta

200 g di farina

2 uova per pasta (quelle con il tuorlo più giallo)

un cucchiaino di olio evo

 

Per il ripieno

2 cosce di coniglio

1 carota

un gambo di sedano

erbe aromatiche ( salvia, rosmarino, timo)

un bicchiere di vino bianco secco

4 cucchiai di panna

30 g di burro

 2 cucchiai di parmigiano

olio evo

sale

pepe

 

Per condire

burro di panna centrifugata (cioè di buona qualità), parmigiano grattugiato e nocciole sminuzzate.

 

Procedimento

Preparate la pasta fresca impastando gli ingredienti per 10 minuti.

Avvolgete l'impasto con pellicola per alimenti e lasciate riposare 30 minuti. Nel frattempo preparate il ripieno.

Arrostite le cosce di coniglio, insieme alle erbe aromatiche, con un pochino di olio evo su entrambi i lati; aggiungete carota e sedano a dadini. Sfumate con il vino bianco, salate e pepate e continuate la cottura per circa mezz'ora. Staccate la polpa e sminuzzatela al coltello se piace una consistenza maggiore oppure in un  mixer unendo gli altri ingredienti (panna, burro, parmigiano, le verdurine e un pochino di liquido di cottura).

Tirate la pasta sottile (se con la macchina della pasta fino all'ultimo spessore).

Distribuite il ripieno a mucchietti distanziati tra loro. Io ho utilizzato una rotella zigrinata per avere questo effetto (vedi foto).

Formate i ravioli come preferite (anche lo stampo multiplo va benisssimo). Fate attenzione a far fuoriuscire l'aria altrimenti in cottura potrebbero rompersi.

Adagiateli su vassoi/taglieri cosparsi di semola.

Cuoceteli in acqua salata circa 5/6 minuti (a seconda dello spessore della pasta).

Tostate leggermente la granella di nocciole.

Conditeli con burro fuso aromatizzato con le erbe e distribuite sopra il parmigiano e la granella di nocciole.

 

© 2019 Cucinama di Elena Formigoni - FRMLNE61S67F704J. All Rights Reserved. Designed By Lepolis