Previous Next

Té Blu

 Il tè blu, blue butterfly pea flower in inglese, è un infuso senza caffeina che nel Sud-Est asiatico è usato anche come colorante naturale. In Malesia, per esempio, preparano un piatto cuocendo il riso e i fiori insieme ottenendo un riso di colore azzurro/blu. Ma il caratteristico colore blu può essere cambiato - aggiungendo del limone diventerà viola – e per queste motivo è molto utilizzato anche nel mondo del bartending ( per produrre dei cubetti di ghiaccio che cambiano colore ai cocktail man mano che si sciolgono). Se aggiunto al latte di cocco e ad altre preparazioni base per dessert trasformerà le vostre creazioni in blu e viola. Ma anche quando freschi questi fiori di té hanno un ruolo in cucina: vengono consumati fritti dopo averli immersi nella pastella! E per chi è interessato ai risvolti salutari e di benessere, è bene menzionare che nella medicina ayurvedica e in quella cinese gli attribuiscono varie proprietà tra le quali antidepressiva, antistress, sedativa ecc. Curiosi di provarlo?

P.S. Un tè ed un buon libro, nulla di meglio per me. Il libro che vi consiglio di una brava giornalista e scrittrice, Francesca Magni, è  "Il bambino che disegnava parole" ed. Giunti.

© 2018 Cucinama di Elena Formigoni - FRMLNE61S67F704J. All Rights Reserved. Designed By Lepolis