Previous Next

Crostata salata di asparagi

INGREDIENTI (ho utilizzato uno stampo rettangolare da 30x 20)

per il guscio della crostata

300 g di farina di farro (potete sostituirla con qualsiasi farina)

135 di burro

2 uova piccole (o una e mezza)

un cucchiaio di vino bianco secco

sale

 

per il ripieno

500 g di ricotta

80 g di provola piccante (potete sostituirla con quello che preferite)

80 g di parmigiano

5 uova

sale

pepe se non utilizzate un formaggio piccante e se piace

2 mazzi di asparagi

 

PROCEDIMENTO

Preparate il guscio inserendo gli ingredienti nel mixer oppure impastate a mano, comunque per breve tempo. Avvolgete l'impasto con la pellicola per alimenti e fate riposare in frigorifero almeno un'ora (potete prepararlo il giorno precedente).

Cuocete gli asparagi, dopo averli mondati, per pochi minuti in acqua salata e raffreddateli con acqua e ghiaccio per mantenere vivo il colore.

Tirate l'impasto e foderate lo stampo imburrato ed infarinato.

Se volete decorare la torta con le punte di asparago vi consiglio di prendere le misure ora facendo una prova nello stampo, perchè poi il resto degli asparagi deve essere tagliato a tocchetti e frullato.

Cuocete il guscio salato per 10 minuti a 180° con all'interno un foglio di carta forno e le palline di ceramica (o legumi, cottura alla cieca).

Preparate il ripieno inserendo in una grande ciotola tutti gli ingredienti  ( i formaggi a pasta dura grattugiati) e compreso gli asparagi frullati.

 Mescolate bene e regolate di sale.

Riempite il guscio , dopo aver tolto la carta forno e le palline, con il ripieno e fate cuocere a 180 ° per 15 minuti.

Sfornate un attimo ed aggiungete le punte degli asparagi e continuate la cottura almeno altri 10 minuti (regolatevi in base al vostro forno).

Aggiungendo gli asparagi verso la fine (tanto sono già cotti) riuscirete a mantenere un bel colore e consistenza.

Sfornate e lasciate intiepidire prima di affettare.

 

 

© 2019 Cucinama di Elena Formigoni - FRMLNE61S67F704J. All Rights Reserved. Designed By Lepolis