Previous Next

Crostata alle mandorle con albicocche

Ingredienti

250 g di farina dolce Molini Spigadoro

100 g di mandorle spellate

150 g di burro

100 g di zucchero a velo di canna

2 tuorli

un pizzico di sale

2 cucchiai di confettura di albicocche (facoltativa)

6/7 albicocche (dipende dalla grandezza, anche dello stampo)

zucchero a velo per decorare

Procedimento

Macinate le mandorle fino ad ottenere una farina (potete acquistare anche la farina di mandorle).

Se utilizzate la planetaria (altrimenti procedete a mano con una grande ciotola) inserite nel contenitore il burro a tocchetti, la farina dolce e 75 g della farina di mandorle , ed iniziate a mescolare con la foglia aggiungendo poi i tuorli, lo zucchero ed il sale. Lavorate poco il composto. Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e riponetelo in frigorifero per un'ora.

Stendetelo e con una parte foderate uno stampo rivestito da carta forno (oppure imburrato ed infarinato).

Bucherellate il fondo, cospargete con la farina di mandorle rimasta.

Distribuite la confettura di albicocche se la utilizzate; per me non è necessaria se utilizzate della frutta ben matura ma soda mi raccomando, risulterebbe troppo dolce altrimenti.

Lavate le albicocche. Asciugatele e dividetele in due. Levate il nocciolo e adagiatele sul fondo della tortiera con la parte esterna in alto.

Coprite con un'altra parte di pasta sablèe e rimboccate il bordo sigillandolo. Io ho forellato un po' con uno stuzzicadente la superficie.

Infornate a 180° per 35/40 minuti, fino a doratura (dipende dalla potenza del vostro forno). Sfornatela e lasciatela raffreddare su una gratella prima di cospargerla con lo zucchero a velo.

 

© 2018 Cucinama di Elena Formigoni - FRMLNE61S67F704J. All Rights Reserved. Designed By Lepolis