Previous Next

Torta Pacchetto

Preparate il pan di spagna, la bagna e la crema pasticcera il giorno precedente, così da avere tutte le preparazioni ben raffreddate da assemblare.

Lo stampo che ho utilizzato è quadrato 22 x 22. Potete utilizzare anche uno stampo tondo.

INGREDIENTI

Per il Pan di Spagna (ho provato la ricetta di Lucake, potete utilizzare anche fette di pandoro per riciclarle).

125 g di fecola

90 g di farina 00

200 g di zucchero semolato

4 uova

4 tuorli

un pizzico di sale

 

Per la bagna alcolica (potete sostituirla con succo di frutta o sciroppo di zucchero):

200 ml di acqua

150 g di zucchero semolato

rum q.b.(potete sostituirlo con brandy o Gran Marnier)

 

Per la crema al rum (potete sostituirla con crema pasticcera che trovate qui):

500 ml di latte intero

50 g di farina 00

70 g di zucchero semolato

4 tuorli

40 ml di rum

30 g di burro

 

Per la Chantilly:

250 ml di panna fresca

50 g di zucchero a velo

1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia

800 g circa di lamponi

pasta di zucchero bianca pronta

 

PROCEDIMENTO

Preparate il Pan di Spagna

Io utilizzo la planetaria munita di frusta oppure utilizzate le fruste elettriche.

Montate le 4 uova, i 4 tuorli e lo zucchero con il pizzico di sale fino ad  ottenere un composto chiaro e spumoso (circa 8/10 minuti).

Setacciate le polveri e aggiungetele poco alla volta con una spatola.

Rivestite lo stampo di carta forno oppure imburrate ed infarinate.

Versate il composto e cuocete a 180 ° per circa 25 minuti (fate la prova stecchino).

Preparate la bagna cuocendo zucchero e acqua per ottenere uno sciroppo. Una volta intiepidito aggiungete il rum a piacere.

Preparate la crema montando le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (utiizzate le fruste elettriche).

Setacciate la farina ed unitela al composto continuando a montare. Intanto scaldate il latte aggiungete il rum e poi versatelo a filo nel composto continuando a mescolare a bassa velocità (se utilizzate la planetaria). Versate il composto in un tegame e cuocetelo a fiamma bassa mescolando spesso fino a quando non si addensa. Spegnete, inserite il burro e mescolate. Coprite con pellicola per alimenti facendola aderire alla superficie. Riponetela in frigorifero appena intiepidita.

Preparate la Chantilly:

montate la panna fredda con lo zucchero a velo e la vaniglia.

Pronti per formare la torta:

tagliamo i bordi del pan di spagna e la superficie. Tagliamo in orizzontale per ottenere 3 strati.

Appoggiamo il primo strato sul piatto da portata.

Bagnamo bene la superficie.

Distribuiamo la crema e se volete qualche lampone tagliato a metà.

Copriamo con il secondo strato e ripetiamo bagna e crema.

Copriamo con il terzo e ultimo strato.

Potete metterla in freezer mezz'ora o in firgorifero e si compatterà velocemente.

Copriamo tutta la torta (superficie e lati) con la Chantillly. Potete utilizzare una spatola, cercate di livellare bene.

Appoggiamo i lamponi in file da 4 (creando 3 file) partendo dagli angoli della superficie (vedi foto). Lo stesso per i lati della torta. Lasciate libero solo uno spazio al centro per il fiocco.

Per il fiocco ho steso la pasta di zucchero ( acquistata già pronta) con il mattarello. Se lo avete utilizzate un tappetino di silicone altrimenti spargete  dello zucchero a velo e non si attaccherà.

Con una rotella tagliapasta, per me ondulata ma anche liscia è molto elegante, ritagliate i nastri.

Adagiate i nastri nello spazio libero incrociandoli. Formate due galle e sistematele a formare il fiocco, con un pezzetto di nastro di zucchero coprite la parte centrale del fiocco.

La lunghezza o il 'movimento' del fiocco regolatelo a vostro gusto.

Conservatela in frigorifero.

Se vi è piaciuta questa torta provate anche la Torta a cuffia, la Hat Cake.

 

 

 

 

 

© 2020 Cucinama di Elena Formigoni - FRMLNE61S67F704J. All Rights Reserved. Designed By Lepolis