Previous Next

Ravioli di vitello

 

Questa ricetta è preparata con Carne di Vitello e potrete trovare tante altre idee in questo speciale contenente le ricette di vitello.

 

INGREDIENTI

per la pasta fresca all'uovo

200 g di farina 00

2 uova per la pasta fresca

 

per la pasta colorata

50 g di farina 00

acqua q.b.

colorante alimentare

 

per il ripieno:

600 g di fesa di vitello

100 ml di panna fresca

cipolla, carota e sedano

1 bicchiere di vino bianco

1 bicchiere di brodo

50 g di parmigiano grattugiato

1 uovo

sale e pepe

noce moscata

olio evo

 

per condire

100 ml d panna fresca

erba salvia

o burro

PROCEDIMENTO

Preparate il ripieno il giorno precedente così lo conserverete in frigorifero e gli ingredienti 'avranno il tempo di conoscersi'.

Cuocete la fesa di vitello in un tegame dal fondo spesso facendo prima rosolare con olio evo le verdurine tagliate a dadini. Appena saranno appassite toglietele e mettetele da parte. Rosolate la carne su tutti i lati, bagnatela con il vino bianco e quando sarà evaporato aggiungete il brodo caldo e portate a cottura (circa una mezz'ora). Conservate il fondo di cottura per condire i ravioli.  Lasciate raffreddare e poi macinate la carne insieme  ad metà delle verdure messe da parte.

Aggiungete l'uovo, la panna, una grattata di noce moscata, il parmigiano grattugiato e regolate di sale e pepe.

Mescolate bene, coprite e riponete in frigorifero.

Preparate la pasta fresca all'uovo impastando la farina con le uova per 10 minuti. Avvolgete con la pellicola per alimenti e lasciate riposare per mezz'ora.

Fate lo stesso se volete preparare gli impasti colorati per formare le righe.

Stendete l'impasto all'uovo tirandolo con la macchina per la pasta o con il mattarello.

Se fate le strisce colorate, fate lo stesso e poi ricavate delle tagliatelle.

Posizionate le tagliatelle colorate sulla sfoglia gialla incrociandole oppure in obliquo. Passate il mattarello per fermarle e se l'avete ripassate la sfoglia una volta nella macchina per la pasta.

Sulla sfoglia all'uovo posizionate dei mucchietti di impasto ben distanziati tra loro e coprite con la sfoglia a righe dopo aver spennellato i bordi con un pochino di acqua. Fate fuoriuscire l'aria prima di sigillare bene i bordi schiacciando. Passate la rotella dentellata tra un raviolo e l'altro per ritagliare. Altrimenti utilizzate i comodissimi stampi per raviolo.

Adagiate su un vassoio spolverato di semola per non farli attaccare. Continuate così fino a terminare gli ingredienti.

Per condire potete utilizzare il fondo dell'arrosto. Fatelo ridurre, aggiungete le verdurine e frullate.  Aggiungete la panna fresca, mescolate e utilizzatelo caldo per condire i ravioli.

In alternativa il classico burro e salvia sarà perfetto.

 

 

 

© 2020 Cucinama di Elena Formigoni - FRMLNE61S67F704J. All Rights Reserved. Designed By Lepolis