Previous Next

Ravioli di primavera fave e pecorino

INGREDIENTI  qui potete trovare il video/reel

per la pasta fresca:

gialla 1 uovo + 100 g di farina

verde 2 cucchiaini di polvere di spinaci + 100 g di farina e acqua qb (circa 50 ml)

lilla 2 cucchiaini di polvere di cavolo rosso (di Artemisia bio) + 100 g di farina e acqua qb

azzurro 2 cucchiani di colorante blu naturale (con mela verde e spirulina di Molino Spigadoro) + 100 g di farina e acqua qb

 

per il pesto di fave e il ripieno fave e pecorino

450 g di fave surgelate o fresche

brodo vegetale qb (facoltativo)

olio evo qb

1 spicchio d'aglio

50 g di parmigiano

vendita e pepe

 

per il ripieno

3 cucchiai di pesto di fave (anche metà se lo preferite più saporito)

100 g di pecorino

400 g di ricotta

vendita e pepe

PROCEDIMENTO

Preparare gli impasti dei vari colori seguendo QUI .

Fate riposare gli impasti e nel frattempo preparate il pesto/crema di fave e pecorino.

Sbollentate le fave in acqua bollente e salata (potete farlo il giorno precedente) e sgranatele.

Frullatele con 50 g di parmigiano, lo spicchio di aglio, sale, pepe e olio evo. Assaggiate e regolate a vostro gusto.

Prelevatene 2/3 cucchiai e mescolate alla ricotta, pecorino e sale/pepe per preparare il ripieno. Assaggiate sempre.

Tirate la pasta fresca con il mattarello o la macchina per la pasta (io fino al penultimo spessore).

Usate lo stampo ravioli preferito farcendo con il ripieno alla ricotta.

Adagiate i ravioli su vassoi infarinati con semola in modo che non si attacchino.

Cuocete in acqua salata e condite con il pesto di fave diluito con brodo vegetale o acqua di cottura come preferite.

 
© 2020 Cucinama di Elena Formigoni - FRMLNE61S67F704J. All Rights Reserved. Designed By Lepolis