Previous Next

Hat Cake (torta cappello/ zuccotto)

 La torta cappello (hat cake) potete prepararla utilizzando il Pan di Spagna, ma anche il pandoro di riciclo o altro impasto. Farcirla con le creme preferite oppure utilizzare la mia ricetta per lo zuccotto farcito con crema pasticcera, chantilly e lamponi. Vi servirà uno stampo per zuccotto e una sac a poche con due bocchette diverse per decorare (per la crema al burro l'ideale sarebbe avere un termometro, ma online ci sono molti consigli se non lo si possiede). Non spaventatevi per la lunghezza della ricetta! Le preparazioni sono semplici e potrete gestirle il giorno precedente per poi assemblare lo zuccotto.

INGREDIENTI

Per il Pan di Spagna  (potrete prepararlo il giorno precedente)

250 g di farina

40 g di amido di mais

250 g di burro morbido

250 g di zucchero

5 uova

un cucchiaino di estratto di vaniglia

13 g di lievito per dolci

un pizzico di sale

 

Per la crema pasticcera

3 tuorli d'uovo

20 g di amido di mais o di riso

65 g di zucchero

180 ml di latte fresco intero

70 ml di panna fresca liquida

una bacca di vaniglia o un cucchiaino di estratto

 

 

Per la bagna al brandy (sostituitela con rum o altro o con succo di frutta/altro se devono consumarla bimbi)

brandy, acqua 200 ml e 150 g dizucchero (far sobbollire per ottenere una bagna da utilizzare fredda)

 

Per la Chantilly

250 ml di panna fresca

un cucchiaino di estratto di vaniglia

zucchero a velo (a piacere, dipende quanto dolce vi piace, quindi assaggiate)

un cestino di lamponi

 

Per la crema di burro meringata

85  ml di acqua

135 g di zucchero semolato

2 albumi

170 g di burro morbido

colorante a piacere (oppure lasciatela colore naturale)

PROCEDIMENTO

Preparate il Pan di Spagna:

Montate il burro con lo zucchero utilizzando una planetaria o le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete l'estratto di vaniglia e un uovo alla volta continuando a montare; continuate aggiungendo la farina, il lievito e l'amido setacciati ed infine il pizzico di sale.

Versate in uno stampo  imburrato ed infarinato il composto e cuocete in forno preriscaldato a 180 ° per circa 30 minuti (fate la prova stecchino).

 Fatelo raffreddare e ricavate 2 dischi utilizzando lo stampo da zuccotto per ottenere la circonferenza perfetta e il resto tagliatelo a strisce.

Preparate la crema pasticcera:

In un pentolino antiaderente mescolate lo zucchero con i tuorli e la vaniglia; aggiungete il latte freddo, la panna e l'amido di mais. Mescolate bene con una frusta. Accendete il fuoco e fate addensare la crema pasticcera. Se dovessero formarsi grumi potete passarla in un colino o setaccio.

Versatela in un contenitore e copritela con pellicola per alimenti a contatto per non far formare la 'pellicina'.

Prima di utilizzarla potete mescolarla con una frusta per farla tornare cremosa.

Preparate la chantilly:

Montate la panna fredda con vaniglia e zucchero a velo.

Foderate uno stampo da zuccotto con la pellicola per alimenti abbondante sui lati in modo che fuoriesca e vi servirà per coprire la superficie.

Rivestite lo stampo con le strisce di pan di spagna e imbevetele di bagna.

Distribuite uno strato di crema pasticcera, uno strato di chantilly e i lamponi. Coprite con un disco di Pan di spagna e ripetete gli strati  terminando con un altro disco di pan di spagna. Coprite con la pellicola che fuoriesce dallo stampo e riponete in frigorifero 3 orette (anche tutta la notte).

Preparate la crema al burro meringata:

realizzate uno sciroppo facendo bollire lo zucchero con l'acqua fino ad una temperatura di 121°.

Montate gli albumi alla massima velocità e abbassandola aggiungete lo sciroppo a filo. Riportate subito ad alta velocità fino a far raffreddare un po' il composto.

Frullate il burro morbido e incorporate la meringa italiana in 3 volte, frullando ad ogni aggiunta (ricordate di aggiungere il colorante se lo volete).

La crema al burro è pronta per essere inserita nella sac a poche.

Sformate su un piatto da portata lo zuccotto e spalmatelo con la crema al burro utilizzando una spatola. Ora potrete decorarlo con la sac a poche come preferite. Io ho utilizzato una bocchetta a stella piccola e una tonda.

Per il pompom ho appoggiato sulla cima un cioccolatino Otello Ferrero per avere un riferimento e poi ricoperto con crema al burro.

 

 

 

© 2019 Cucinama di Elena Formigoni - FRMLNE61S67F704J. All Rights Reserved. Designed By Lepolis