Previous Next

Torta del pane

 Questa è la ricetta della torta del riciclo del pane chiamata in molti posti 'torta paesana' . Molti di questi ingredienti possono essere sostituiti, omessi o utilizzati in percentuale diversa adattandola a quello che più piace ma soprattutto a quello che si ha in dispensa.

INGREDIENTI

Indispensabili:

500 g di pane raffermo

1 l di latte

3 uova

180 g di zucchero

75 g di cacao (in effetti si può fare anche chiara o utilizzare cioccolato)

variabili:

100 g di uvetta (se non piace omettetela)

180 g di amaretti

70 g di pinoli (potete utilizzare anche nocciole o mandorle, o un misto che avete)

1 arancia (o un limone, o la grappa per mettere a bagno l'uvetta)

per decorare io ho aggiunto delle lamelle di mandorle, ma non servirebbero...

PROCEDIMENTO

Tagliate il pane a tocchetti e mettetelo in ammollo in una grossa ciotola con il latte due orette (potete farlo anche la sera prima e riporre la ciotola in frigorifero).

Grattugiate la scorza dell'arancia e spremetela.

Mettete in ammollo l'uvetta nel succo di arancia.

Sbattete le uova in una ciotola.

Frullate gli amaretti con il cacao.

Riprendete la ciotola del pane e rompetelo con le mani o con una forchetta (deve diventare una poltiglia).  Aggiungete amaretti e cacao, le uova, la scorza di arancia, lo zucchero, i pinoli e  l'uvetta strizzata dal succo. Mescolate bene (anche con le mani).

Foderate uno stampo con carta forno oppure imburratelo e cospargetelo di cacao.

Versate il composto e sopra se volete distribuite le lamelle di mandorle.

Infornate a 180°, nel mio forno che è potente 170 °,  per un'oretta (fate la prova stecchino e ricordate di non farla cuocere troppo,deve restare un po' umida all'interno non secca). Dicono che il giorno dopo sia più buona...se dura!

 

 

 

© 2019 Cucinama di Elena Formigoni - FRMLNE61S67F704J. All Rights Reserved. Designed By Lepolis